interview

Enzo Marciante nasce a Genova nel 1946, prima metà del secolo scorso, sotto il segno fatale dello Scorpione e scopre ben presto una straordinaria passione per la narrativa a fumetti, al punto di inventare piccole storie disegnate, già per i compagni di scuola.

La striscia Fox & Z., pubblicata nel '69 sul Corriere Mercantile, segna il suo esordio nel mondo del fumetto.

Passato al professionismo, dopo una parentesi occupazionale in uno studio di celebri architetti e in un'industria siderurgica, dal 1970 raccoglie in quattro volumi la "Storia di Genova", a fumetti, edita dalla Sagep, una singolare e personale rappresentazione di indubbio valore culturale, che il giovane autore inscena in quasi duecento tavole. Dopo il primo episodio in vernacolo, tratto dalla commedia L'Importanza delle Cose di Vito Petrucci, seguono reali episodi della cronaca antica, ricostruiti nel rigoroso rispetto storico, presentati dal Pescatore Arturin con il celebre Polpo Dispettoso. Opera che riscuote notevole interesse negli anni settanta, ancor oggi presente nelle case di molti genovesi.

Vinta una Palma d'Argento a Bordighera per la "Storia di Genova", crea cicli di fiabe e documentari su temi vari, per Case Editrici a diffusione nazionale.
Seguono quattro volumi su "Pisquino da Volastra", bizzarro personaggio fantasy ante-litteram.


scopri le animazioni all'interno dell'immagine passando col mouse.


Un progetto più ambizioso, quello di "Colombo Ammiraglio del Mare Oceano", edito ancora dalla Sagep, viene a realizzarsi nel 1974. In seguito avrà l'onore di una prefazione dell'on. Taviani, massimo esperto Colombiano.

Successivamente l'artista pensa a una rilettura del "Milione di Marco Polo", traducendolo in tavole coloratissime per Mursia Editore, avviando così una tappa più ambita del suo lavoro di narratore/cronista.

In decennali esperienze in vari settimanali del settore, Corriere dei piccoli, Più della Domus, TV Junior della ERI, Marciante alterna l'attività di Cartoonist, cioè di autore di testi e disegni delle proprie opere a fumetti, a quella di illustratore progettando e realizzando album di figurine per la Panini, tre versioni del gioco Sapientino per Clementoni, più le illustrazioni di tutta una serie di grammatiche di lingua inglese per Mursia e per la Cideb.

Illustra in quegli anni libri di ricette culinarie liguri, tra cui "Mandilli de Saea" di Franco Accame, Ed. City2 , cento piatti e la loro storia illustrata, e "La vera cucina di Genova e della Liguria" di Aidano Schmucker , Guido Mondani Editore.

Inoltre dà l'avvio, in una serata memorabile quanto ormai lontana, alla straordinaria collezione di originali del "Ristorante dei fumetti U GIANCU" in località San Massimo di Rapallo, con un proprio bozzetto a commento di un derby Genoa-Sampdoria.

Per Il Corriere dei Piccoli vanno ricordate le serie de "Il Mago Ignazio", "La Storia delle Invenzioni", "La Rivoluzione Francese"; per il settimanale PIU', "L'Ispettore Bobop" e la "Fata Bertilla".
Con TV Junior ha realizzato avventure dell'"Ape Maia". Nel 1991 lavora a numerose storie per "Tiramolla" (Ed. Vallardi).

1994 - Folgorato sulla via dell'informatica dall'incontro con i giovani fondatori della NewMediaround, una software-house genovese, si converte alle nuove tecnologie: collabora all'animazione di "Pinocchio" del famoso collega Luciano Bottaro, uno dei primissimi CD ROM interattivi di Edutainment italiano.
Poi ne progetta e realizza uno tutto suo, "Leonardo e il segreto della Gioconda", edito dalla Rizzoli R.C.S. New Media, derivato da una sua biografia a fumetti su Leonardo da Vinci pubblicata dal Corriere dei Piccoli.

1995 - Su commissione di R.C.S. Grandi Opere progetta e realizza su CD ROM la "Enciclopedia Scoprire per Conoscere", opera interamente animata, che viene distribuita insieme con l'enciclopedia cartacea "Scoprire". Di entrambe le opere crea soggetto, sceneggiatura, personaggi e grafica, architettura interattiva, animazione e giochi, tipici di prodotti Edutainment.

Marciante ritiene entusiasmante, per un cartoonist di provenienza dalla carta stampata, disporre delle opportunità offerte dalla moderna informatica, in termini di interazione e movimentazione delle opere progettate. Ne riconosce il valore aggiunto in potenzialità didattica e spettacolare, la ritiene inoltre il mezzo più indicato per attrarre l'attenzione del pubblico, specie il più giovane, su consueti temi informativi e di intrattenimento, rivisitati ed attualizzati in aderenza alle nuove tendenze.

Realizza per la Sagep una carta illustrata dei prodotti tipici della Provincia di Savona.

Cura in seguito la realizzazione di un CDRom per Cideb, editrice scolastica specializzata, tratto da un volume di approfondimento sulla lingua inglese, "Romeo and Juliet", ricostruendo per l'occasione il teatro Globe, per l'opera shakespiriana.

Pone l'esperienza acquisita al servizio della Rete, progettando e collaborando a Siti Web avanzati, con tecnologia Flash, dove l'animazione costituisce l'elemento narrativo fondamentale, o in alternativa ha una funzione insostituibile di intrattenimento e di arricchimento, quale il sito dell'Hotel Nazionale di Portofino.

Nasce poi la partecipazione con i nuovi amici di R&P Informatica alla costruzione del sito sul Centro Storico di Genova, con l'apporto di propri personaggi molto caratterizzati, come l'ormai celebre Nonno Arturin, star della Storia di Genova, con l'inserimento di vignette, icone e siparietti animati, alleggerimento garbatamente umoristico in un contesto di assoluto rigore e serietà urbanistica.

Realizza e cura, nel corso del 2000, con NewMediaround il filmato animato e interattivo, con gli stessi incarichi svolti nei precedenti CD, circa un'ora di animazione parte integrante dell'opera "Instant English" , CD Rom per Garzanti, corso avanzato di lingua inglese a cura di Peter Panton.

Nel 2001 elabora, ancora con NewMediaround, una serie comprendente 10 filmati animati di avventure archeologiche, che supportano un corso di lingua inglese per i più piccoli, dal titolo "English for Kids", su 4 CD ROM, pubblicati in dicembre come allegato settimanale al giornale "La Repubblica" del Gruppo "L'Espresso".

Realizza per una Casa Farmaceutica, la "Bracco Italia", le animazioni a corredo del CD Rom "Mezzi di contrasto in Ecografia", presentazione di prodotti ad uso aziendale, opera integralmente sviluppata dagli amici di Sound Cage.
Successivamente rielabora le animazioni in un nuovo adattamento di edizione di un CD per "Bracco International", sempre ad opera di Sound Cage.



2002
- Realizza disegno di ambienti, personaggi e regia di un ora di filmati per 10 episodi animati di grande impegno, per le Edizioni Mediaport, un corso di lingua inglese su CD ROM, dal titolo "Speak English Please!", un viaggio attraverso le città e i territori della Gran Bretagna, che supporta un intrigo poliziesco.

2003 - Seguirà un corso di lingue animato, per i più piccoli, dal titolo "Kiddy English", sviluppato su quattro CD e distribuito in abbinamento con La Repubblica.

Nel 2004, su commissione dell'Autorità Portuale del Porto di Genova nel quadro delle celebrazioni del proprio centenario, progetta e realizza in 60 tavole a colori un volume sulla "Storia del Porto". Un'opera estremamente impegnativa sotto il profilo storico-ricostruttivo, che abbraccia un arco di circa 2.600 anni, dalle prime tracce portuali ai giorni nostri, edita dalla De Ferrari editrice sotto il suggestivo titolo "Caravana, Camalli, Anfore, Containers, Crociate e Crociere. La Storia del Porto di Genova".
Strutturata come percorso onirico, la narrazione degli eventi è affidata alla collaudata coppia di personaggi già protagonisti della Storia di Genova, i celebri Nonno Arturin & Polpo Dispettoso che, in una sognante battuta di pesca notturna nelle acque portuali, rievocano a ritroso le vicende storiche dai giorni nostri fino ad un ipotetico anno 0.
Marciante si è avvalso del supporto fornito da illustri personalità dell'ambito scientifico e universitario, dal Prof. Tiziano Mannoni e dall'Istituto di Storia della Cultura Materiale, oltrechè del prezioso supporto documentale della stessa Autorità Portuale, nella persona del Dott. Danilo Cabona.


2005
- Su testi, sceneggiatura e disegni di Marciante, sviluppato da Officine Pixel, nasce "PC Kiddy", un corso in animazione articolato su tre Cd, allegato a "Focus Junior", tendente ad illustrare ai piccoli i segreti ed i meccanismi del computer attraverso la metafora di avventure vissute all'interno del PC. Vi si trovano sezioni didattiche, attività interattive di approfondimento della materia informatica, laboratori, "diziomatico" glossario illustrato, giochi divertenti con lo scopo di sviluppare le capacità logiche e cognitive, link a siti web dedicati ai ragazzi (con accesso istantaneo attraverso il proprio browser Internet) ed un'avventura fantastica a cartoni animati che guida nella conoscenza e nell'apprendimento dell'utilizzo delle diverse tipologie di attività che si possono praticare con il PC "

2005/2006 - Su richiesta dell'ACI-Genova cura una campagna di prevenzione stradale antifortunistica per i più piccoli dal titolo "Noi la pensiamo così", ideandone il logo e realizzando tavole a fumetti che prevedono interventi diretti dei lettori, "Un mondo a colori".
Nasce poi "Paxy Paloma" una fragile quanto tosta colombina della pace che combatte ostinatamente la sua battaglia testimoniale antiviolenza, sola contro tutto il mondo attuale. Sarà il personaggio simbolo di una mostra sugli eroi pacificatori nel mondo del fumetto.

2007 - Realizza e pubblica su www.lulu.com, sito di editoria on line, la graphic novel "I Mille Live" primo volume. Si tratta di vita vissuta dai Garibaldini in Sicilia, durante l'Impresa: l'ottica è quella del quotidiano svolgersi della vita ordinaria anche nei momenti storici più rilevanti. L'intento è quello di immergere il lettore nelle atmosfere emozionali così come nei profumi e negli odori di un'avventura spesso declamata con retorica eccessiva, poco accattivante.

Segue la pubblicazione, sempre in vendita su www.lulu.com, di una seconda formidabile e impegnativa graphic novel, innovativo genere di romanzo a fumetti, dal titolo "Atlantis - C'sir Principessa Shardana e la Cassa Nuziale trafugata" . L'argomento tratta avventure ambientate nel secondo millennio a.C., in un Mediterraneo che, nella sua parte Occidentale, è arcana quanto suggestiva sede di "Atlantis, l'Isola dei Beati", l'isola dalle ottomila torri, dove nacquero gli Dei. Un romanzo che è anche uno scoop visivo, di tremila anni addietro.
Una visione del work in progress è tuttora possibile visitando la pagina LAB.

Studia la possibilità di inserire su www.lulu.com tutta la sua produzione futura e un consistente nucleo della passata produzione. Comincia con due volumi de "L'Isettore Bobop", personaggio a lungo apparso sulle pagine di Più e poi del Corriere dei Piccoli negli anni ottanta.

2008 - Per il Comune di Chiavari cura la Campagna per la raccolta differenziata realizzando manifesto e pubblicazione relativa.
Realizza la colorazione delle 100 illustrazioni del volume di ricette “Mandilli de saea” di Franco Accame , che vede quindi un poderoso rilancio editoriale.
Su richiesta dell’ACI-Genova cura una seconda più impegnativa campagna di prevenzione stradale per i piccoli e ragazzi, con manifesti e pubblicazioni specifiche.

2009 - Riceve il “Premio biennale d’arte Aurelio Galeppini” in Riconoscimento alla carriera. Ma siccome sopravvive, realizza ancora altre cose…
I volumi “Shardana La principessa C’sir e il mistero della Cassa Nuziale” , favola in graphic novel sulla Sardegna Nuragica di 3.000 anni fa, e “Civiltà a confronto”, la Antica Civiltà Sarda posta a confronto con le Civiltà coeve, vengono editati dall’editore Carlo Delfino in Sassari.
Per lo stesso editore realizza numerose copertine.

2010 - Cura il Calendario per Federfarma Liguria, edito da Erga, Genova.
Per E-MOTION di Genova, realizza un filmato destinato a Motor Match – Mc Group, disegnando 100 bozzetti d’automobili , venendo filmato in diretta.
Illustra l’intero volume “Conosci l’acqua? Come usarla, trattarla, risparmiarla” curato da Fiorina De Novellis e Claudia Lasagna, edito da Erga Genova, per Gestione Acqua SPA, successivamente tradotto in inglese e presentato per il Rotary International ad un convegno in Washington.

2011-2012 - Promuove le sue opere realizzando filmati di animazione inseriti nella rete di “Youtube”
Per la Carlo Delfino di Sassari continua la produzione di copertine per volumi di autori vari ed elabora complesse cartine geografiche.
Cura “la leggenda dei Giganti del Sinis” su “Antichi Padri di Monte ‘e Prama” edito dalla Provincia di Oristano.
Coedit riedita “La Storia di Genova” in versione interamente a colori.
Per Spediporto esegue le illustrazioni del volume “Little Gipsies 3 “.
Per Oxford Group-International School of Europe, illustra con più di 500 disegni, il volume “Twinkle Twinkle Little Star”, testo didattico per insegnanti di lingua inglese.

2013-2014 - Ha completato la versione E-book dello stesso volume e contemporaneamente la trasposizione delle numerose canzoni inserite nel testo, in filmati di animazione raccolti in una APP dal titolo “Twinkle Juke Box“ un distributore musicale che contiene 6 sezioni animate e interattive. Distribuito da Apllestore.
Nasce il cartoon d’animazione “Mandras, la tomba dipinta” per l’associazione Paleoworking.
Cura le illustrazioni per il volume “Barzellette in genovese” di Franco Bampi, edito da Ligurpess.
Esegue una tavola in omaggio a Toulouse Loutrec nella raccolta “Il Varietà” curata da Antonio Todde, edito da Le Mani.
Sue le illustrazioni de “Il pirata Dragut e il sacco di Rapallo” edite su Mare Nostrum.
Il Gazzettino Veneto inserisce una nuova edizione del suo “Marco Polo” in una collana di volumi su Venezia, editi da Biblos.


enzo marciante